Google+ Followers

lunedì 4 aprile 2016

Praga!!

Ho deciso di scrivere il mio articolo di oggi sul mio viaggio a Praga del mese scorso. Era da tanto tempo che volevo visitare questa città che mi aveva sempre affascinata e di cui tutti mi parlavano sempre benissimo e spendevano solo parole molto positive. Così per il nostro quinto anniversario abbiamo deciso di regalarci questa vacanza. Siamo stati tre notti, e devo dire che i giorni sono stati sufficienti a visitare bene le attrazioni principali della città. 
Il centro di Praga non è molto grande in realtà e lo si percorre velocemente. La prima tappa è stata la piazza della città vecchia di Praga, dove c'è questa bellissima chiesa che si chiama "Chiesa di Santa Maria di Tyn" che però purtroppo non abbiamo potuto visitare al suo interno. 
Sempre nella piazza c'è il bellissimo municipio di Starè Mesto,dove c'è il famosissimo orologio astronomico di Praga. 
Molto particolare come orologio,venne inserito nella torre del municipio nel XV, è suddiviso in vari settori e indica l'ora boema,l'ora attuale,la porzione del cielo suddivisa in dodici parti e il percorso del sole e della luna nei dodici segni zodiacali.
La piazza era gremita di gente,e dall'alto della torre dell'orologio si poteva ammirare la splendida vista della città a 360 gradi. 
Proseguendo siamo arrivati al famosissimo Ponte Carlo uno dei simboli di Praga. Il ponte collega i due quartieri storici di Starè Mesto e Mala Strana,ed è lungo 516 m,largo 10 ed è poggiato su sedici pilastri. E' un ponte con una forte impronta gotica,come un po' tutta la città del resto, e sul ponte sono collocate trenta sculture e statue,che contribuiscono a rendere ancora più speciale questo ponte.
Inoltre anche dal ponte si può godere di una bellissima vista,e si può ammirare anche il bellissimo castello di Praga che si scorge da Ponte Carlo. 
Ed è stata proprio questa l'altra tappa del nostro tour della città, dopo esser saliti sulla sommità della collina, dove sorgeva il castello abbiamo potuto visitare tutti le bellissime chiese e monumenti che si trovano al suo interno. Per visitare il castello abbiamo impiegato la mattinata e anche una parte del pomeriggio,ma ne è valsa assolutamente la pena. Il castello infatti potrebbe essere visto come una piccola città,e la leggenda vuole che alle origini della sua fondazione ci sia stata la visione profetica della principessa Libuse che pronosticò la nascita di una ricca e potente città sulle rive dalla Moldava. Fu' con l'intervento degli Asburgo che si decise di dare nuova vita al castello dandogli un aspetto più adatto alla vita della corte, inserendo giardini e ampliando gli edifici.
Questa è la bellissima cattedrale di San Vito che sorge nel terzo cortile del castello, e la sua storia è stata molto travagliata. Sorse all'inizio come luogo di sepoltura di San Venceslao, venne lasciata incompiuta nel 1399 e successivamente si verificarono una serie di catastrofi: l'incendio del 1541, il saccheggio da parte dei Calvinisti nel 1620, gli attacchi dei Prussiani e nel 1760 fu' colpita da un fulmine. Solo nel 1929, dopo mille anni la morte di San Venceslao la chiesa fu' completata. L'interno è molto ben definito anche se semplice e austero, composto da due navate più basse che affiancano quella centrale,e composta da bellissime vetrate dipinte e che rappresentano eventi fondamentali dei santi della chiesa. 
Tutto questo è Praga, una città meravigliosa, ricca di luoghi da scoprire, con uno stile molto romantico e gotico,che mi ha ricordato molto Parigi. Se non ci siete ancora stati vi consiglio assolutamente di andare! Lasciatemi un commentino qui sotto se siete già stati a Praga o se è come meta dei prossimi viaggi che avete programmato. 




2 commenti:

  1. Mi hai fatto venire voglia di visitare Praga!😍 Dalle foto e dall'articolo viene ritratta una magnifica città, brava!😘 Un abbraccio Chiara, a presto!💜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Vanessa per i complimenti! te la consiglio vivamente è una bellissima città!!

      Elimina